Il solito Perri non basta: il Todi si impone 2-1 al Blasone nel finale

Non inizia nel migliore dei modi il 2024 per i falchetti di mister Andrea Bobbi. Nella gara tra nobili decadute, ad avere la meglio sono gli ospiti tuderti a cinque giri di lancetta dallo scadere, allungando così la loro striscia positiva a dieci gare ed agguantando la terza posizione in classifica.

I giovani biancoazzurri, nonostante le numerose assenze, si erano ben comportati durante la contesa soffrendo nella prima frazione dopo il vantaggio targato dal solito bomber Perri (meraviglioso stacco aereo su angolo calciato da Isaki), crescendo invece nella ripresa e sfiorando anche la seconda rete prima con Isaki poi con Pucci.

Due “leggerezze” difensive sono state pagate a caro prezzo, interrompendo così la striscia di quattro risultati utili consecutivi. Ora testa, cuore e gambe sul prossimo difficile match in quel di San Giacomo di Spoleto contro l’ostica Ducato per rialzarsi subito e trovare punti di vitale importanza in questo girone di ritorno per risalire la classifica.

Tabellino

FOLIGNO-TODI 1-2

FOLIGNO: Ceccarelli, Santoni, Miruku, Masci (Jacaj 45’ 2T) Fioretti, Donnola, Peppoloni (Rossi 21’ 2T), Dieng, Perri, Isaki (Sias 9’ 2T) Pucci (Nissim 35’ 2T).

A disposizione: Comez, Silvestri, Menghini, Santarelli, Fioretti T.

TODI: Paris, Fabrizi, Prudenzi, Antonelli, Bertoldi, Di Patrizi, Cascianelli, Marrano, Manni, Minocchi, Benedetti (Nunzi 32’ 2T).

A disposizione: Cintia, Scoppola Cardoni, Picchiantano, Castiglione, Pioli, Marrano, Salterini, Alunni.

Arbitro: Diego Bartocci di Gubbio

Reti: Perri (2’), Benedetti (42’) Nunzi (85’)

RIPRODUZIONE RISERVATA © COPYRIGHT

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina